Archivio

Posts Tagged ‘finitoria’

Un viaggio nel pregiudizio e nelle apparenze

29 settembre 2011 Lascia un commento

Recensione di “Finitòria”, di Ezio Tarantino
Greta Cerretti

Finitòria è un romanzo che ruota attorno a un omicidio, ma di certo non è un romanzo giallo. È un viaggio nel pregiudizio e nelle apparenze. Ezio Tarantino prende in prestito i magnifici paesaggi della Sicilia per ambientarvi una storia che parla di convenzioni sociali, di piccole e grandi scelte che segnano per sempre il cammino degli uomini. Senza fronzoli e disincanto, ci mostra due mondi fronteggiarsi e combattersi in una lotta senza esclusione di colpi: mafia e omosessualità. Senza né vinti né vincitori, mietendo vittime da entrambi i lati della barricata, con un’unica certezza: l’impossibilità di coesistere l’uno accanto all’altro.  Fino all’ultima pagina il lettore rimarrà con il dubbio su chi abbia ucciso Nicola Barraco, ma ormai non gli interesserà più. Perché nel frattempo avrà scoperto che una sola parola può cambiare la vita, e la morte, di chiunque.

Continua sul blog di Greta Cerretti

Finitòria lo potete comprare su IBS, o in formato e-book, su UltimaBooks, dove si può anche noleggiare!

Categorie:libri e dintorni Tag:

Finitòria, il libro di Ezio Tarantino ambientato a Mazara

Finitòria, il libro di Ezio Tarantino ambientato a Mazara
di Antonietta Sammartano

“Finitòria. Una parola così lontana dall’uso comune e pure così densa di significato la si può trovare solo nella lingua siciliana, là dove si intrecciano culture e idiomi di diverse e complesse estrazioni. Io l’ho sentita qualche volta in bocca ai contadini quando alla richiesta di un prodotto della terra, rispondono : “ eh, ormai siamo alla finitòria!”.

Di una parola così si è servito Ezio Tarantino per il titolo del suo romanzo, influenzato dalle atmosfere e dalla cultura siciliana, e in particolare dal territorio che circonda Mazara.
Liberamente ispirato da un lontano fatto di cronaca (il doppio omicidio avvenuto nella zona di Capo Feto di due giovani uomini di teatro), il romanzo è la storia della ricerca e al tempo stesso della fuga dalla verità”.

Continua su MazaraOnline.it

Categorie:libri e dintorni Tag:

Finitòria. Il libro

Allora, Finitòria è qui fra noi, stampato e rilegato come un vero libro, da un vero editore.
Ma dove lo potete trovare?

In libreria, su ordinazione. I librai sono pigri, ma convinceteli, specie se si tratta di piccole librerie. Fategliene comprare un paio di copie, e vedrete che, come per magia, andranno sicuramente vendute!

Per vincere la loro proverbiale pigrizia ditegli anche come fare: basta scrivere all’indirizzo edizioninulladie@gmail.com o per fax e telefono al numero 093589714.Verranno recapitati come pieghi di libri o come pacco tramite poste italiane (che consegna in tutta Italia entro cinque giorni) senza addebitare – in caso di ordine senza reso – le spese di spedizione, riconoscendo il solito sconto librario.

L’eventuale conto deposito deve essere preventivamente concordato e comporta un contributo alla spese di imballo e spedizione nella misura del 5% dell’importo dell’ordine.

Anche i privati possono ordinarlo sul sito dell’editore: http://nulladie.wordpress.com/ordini-privati/
Poi ci sono tutti i soliti bookstore in rete.
Ad esempio:
Amazon.it
 (con lo sconto del 10% e spese di spedizione gratuite se aggiungete anche solo un altro libro. Quale? Per esempio Il nome giusto, di Sergio Garufi (scontato del 25%)
IBS

DEA store

E, in formato e-books,
su Ultima books o su Pilade.it, o su altri ancora (vedere la pagina del sito dell’editore, Nulla Die: http://nulladie.wordpress.com/distribuzione/

[Aggiornamento 19/12/2011:

Distribuzione per il libri di carta:

libro Co. Italia srl Distribuzione e promozione libraria

Via Borromeo, 48 – San Casciano in Val di Pesa (FI) Tel 0558229414 Fax 0558294603 www.libroco.it

Promozione per il libri di carta:

TOSCANA, UMBRIA, LOMBARDIA, EMILIA-ROMAGNA, MARCHE, ABRUZZO, ESTERO:

libro Co. Italia srl Distribuzione e promozione libraria 

Via Borromeo, 48 – San Casciano in Val di Pesa (FI) Tel 0558229414 Fax 0558294603 www.libroco.it

Finitòria al Salone del libro di Torino

11 maggio 2011 1 commento

5705002819_43daa280ea Domenica pomeriggio, alle 16,30, presso lo stand di Simplicissimus Book Farm (uno dei più agguerriti sostenitori della diffusione degli e-book in Italia), verrà presentato il mio nuovo romanzo, Finitòria, pubblicato dall'editore Nulla die, di Piazza Armerina.

Per ora il libro è disponibile solo in formato e-book, ed è acquistabile qui:
http://ultimabooks.simplicissimus.it/finitoria.

Ma cos'è Finitòria?
Cominciamo dal titolo.
Finitòria, in alcuni dialetti meridionali, fra cui quello siciliano, significa “alla fine”, “verso la fine”, "rimanenza". Si può riferire a cose o a situazioni. O a sentimenti.

E' una storia siciliana, molto siciliana e al tempo stesso poco siciliana (almeno spero). Un tentativo di far parlare siciliani che non parlano in dialetto, che vivono nella/contro la mafia ma senza picciotti e lupare. Un libro contro la mafia come sottocultura diffusa. E non solo in Sicilia. Un sogno di riscatto fallito. O forse no.