Home > letture > Libri nel 2016

Libri nel 2016

Classifiche. Come sfuggire? (semplice: basterebbe astenersi).

Ma la tradizione è tradizione. Per cui anche quest’anno pubblico la lista dei libri letti nel 2016 cui ho assegnato 4 o 5 stellette su Anobii.
Ma con una novità.
Quest’anno ho elaborato un sofisticato, quanto abbastanza inutile, algoritmo con cui calcolare l’indice di popolarità dei libri (sempre utilizzando le valutazioni degli utenti di Anobii – attenzione: di popolarità, non di merito).
L’algoritmo pesa il valore totale medio delle stellette ricevute da ciascun libro in base al numero di lettori (in rapporto al numero totale di lettori votanti i libri che prendo in considerazione), all’anno di pubblicazione (un numero alto di lettori di un libro recente vale di più dello stesso numero ottenuto in un numero maggiore di anni – per i classici considero l’edizione più vecchia censita da Anobii – che per fortuna come numero di possessori e di votanti considera il totale di tutte le edizioni disponibili) e alla distribuzione dei voti (valgono di più i libri che ricevono molte 5 stelle e pochi zero, per farla molto breve). Il limite di questo algoritmo è che i valori cambiano abbastanza di continuo, per cui andrebbe aggiornato almeno su cadenza settimanale (o quindicinale), la qual cosa sarebbe possibile solo se Anobii (quindi Mondadori) esponesse i suoi dati in modo aperto, strutturati in modo che chiunque possa riutilizzarli.

Dunque. Tanto per cominciare i  libri con 4-5 stellette quest’anno non sono stati molti: 10 (l’anno scorso 14)

5 stellette:
La vita davanti a sé, di Romain Gary

4 stellette:
Le particelle elementari, di Michel Houellebecq
I miserabili, di Victor-Hugo
Martin Eden, di Jack London
Roderick Duddle, di Michele Mari
Io sono vivo, voi siete morti, di Emmanuel Carrère
Zero K., di Don DeLillo
Una donna senza fortuna, di Richard Brautigan
Prendere il volo, di Adrien Bosc
La mia vita è un paese straniero, di Brian Turner

E questa è la classifica con l’indice di Anobii. Fra parentesi il primo valore è l’Indice, seguito dalla posizione assoluta nella classifica generale di tutti i libri (presenti sul mio scaffale, non di tutti i libri pubblicati), che al momento sono 157, quindi, per dire, La mia vita è un paese straniero al momento è al 152° posto su 157…. Al primo posto c’è Uomini che odiano le donne (indice di Anobii 25.720,56), al secondo La versione di Barney  (15.647,34), al terzo Kafka sulla spiaggia di Murakami (10.647,68). Ultimo… non lo dico perché è un’amica… il cui libro, oltertutto da novembre 2015 – quando l’ho inserito – ad oggi non ha aumentato i suoi lettori (e questo è un dato interessante).

Le particelle elementari (5039,917 / 11)
I Miserabili (4056,171 / 17)
La vita davanti a sé (3840,858 / 18)
Martin Eden (2993,358 / 20)
Roderick Duddle (784,196 / 68)
Io sono vivo, voi siete morti (691,222 / 71)
Zero K (283,003 / 104)
Una donna senza fortuna (146,511 / 126)
Prendere il volo (41,000 / 148)
La mia vita è un paese straniero (14,000 / 152)

Buon anno e buone letture a tutti!

Annunci
Categorie:letture Tag:
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: