Home > letture, riccardo db > Il tè nel deserto, di Paul Bowles

Il tè nel deserto, di Paul Bowles

Paul Bowles, Il tè nel deserto, 1949

[le letture del martedì di RdB]

bowlesUna coppia di americani arriva, in compagnia di un amico, nel Nord Africa. Si autodefiniscono viaggiatori: non turisti, categoria detestabile che già all’inizio di un viaggio è tormentata e limitata dalla prospettiva del ritorno, dal rispetto angosciante del “piano-ferie”. Finiranno malissimo.

Bowles mette in scena la crisi di un matrimonio tra deserto, fortezze diroccate, ambigui avventurieri, oasi, calure insopportabili, ristori nei bar, mal d’Africa, trasporti durissimi, trappole burocratiche e, soprattutto, terribili dolori. Straziante la morte per febbre di uno dei protagonisti maschili. Meno riuscite le avventure erotiche con un indigeno dell’altra protagonista. Un romanzo esistenzialista, dominato da una tristezza assoluta, senza la lucidità dello Straniero di Camus e tutto centrato sull’ambiguità del continente africano per gli occidentali.

Annunci
Categorie:letture, riccardo db
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: