Home > Letteratura italiana, libri e dintorni, riccardo db > Zibaldone, di Giacomo Leopardi

Zibaldone, di Giacomo Leopardi

Giacomo Leopardi, ZibaldoneTraduzione in inglese a cura di Franco D’Intino e Michael Caesar. New York, Farrar, Straus and Giroux, 2013

[di Rdb, Ezio Tarantino]

Molti amici professori all’Università si lamentano dei loro studenti. E anche le indagini giornalistiche – talvolta superficiali – non sono tenere con le nostre facoltà.

Martedì 26 novembre c’è invece stata una manifestazione riconciliante con l’Università. 400 persone, la gran parte studenti, hanno partecipato, nell’Aula 1 della facoltà di Lettere della Sapienza di Roma (dalla cui cattedra Walter Binni e Natalino Sapegno, ahimè più di mezzo secolo fa, hanno iniziato generazioni di allievi agli studi leopardiani, e non solo) , a una maratona di 3 ore di lettura di pagine dello Zibaldone di Giacomo Leopardi.

L’occasione è stata la celebrazione dell’uscita della prima traduzione completa in inglese dello Zibaldone, curata da Franco D’Intino ( docente di Letteratura italiana e contemporanea alla Sapienza e Direttore del ‘Leopardi Centre’ presso l’Università di Birmingham) e Michael Caesar (si veda http://www.uniroma1.it/archivionotizie/lo-zibaldone-parla-inglese).

Gli studenti hanno ascoltato le diverse letture; molti hanno letto pezzi dell’opera leopardiana. Gli altri interventi sono stati di adulti: accademici, scrittori, semplici cittadini. Disciplinatissimi gli studenti, un po’ più impazienti gli adulti (a parziale scusante alcuni rumoreggiavano perché non vedevano l’ora di parlare …).

Fra gli invitati a leggere passi dello Zibaldone Antonio Moresco, Tiziano Scarpa, Biancamaria Frabotta, Giulio Ferroni. I passi, letti ovviamente anche in inglese (in british english e in american english: l’accento “british”, diciamolo, è parso più consono, rispetto alla “lingua di Bush”, come ha detto il presentatore dell’evento, Felice Cimatti), ci hanno fatto scoprire un Leopardi per molti inedito (anche in Italia: alzino la mano i lettori dello Zibaldone), un Leopardi curioso, lettore onnivoro, appassionato di ogni nuova invenzione, accalorato per ogni aspetto della vita umana, dalla letteratura, alla filosofia alla scienza. Modernissimo, attualissimo. Anzi no. Come ha detto qualcuno la sua grandezza sta, al contrario, nel suo essere inattuale, fuori da ogni schema, da ogni tempo. Specie da quello nostro.

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: