Home > letture, riccardo db > Fahrenheit 451, di Ray Bradbury

Fahrenheit 451, di Ray Bradbury

Ray Bradbury, Fahrenheit 451 (1953)

[le letture del martedì di rdb]

Passeggiando per piazza Campo dei Fiori, dove c’è una libreria omonima, mi è tornato in mente il libro più famoso di Bradbury, che ci ha lasciato nel 2012. Il libro ha sempre sofferto del confronto con il film di Truffaut. Non che il romanzo sia brutto. E’ geniale l’idea della società nella quale i pompieri bruciano le case, spesso con dentro i loro proprietari, nelle quali sono stati trovati libri. Splendido l’incipit “Era una gioia appiccare il fuoco”. Colpisce ancora oggi l’idea che il tramandarsi della civiltà sia basato sulle menti dei pochi uomini che imparano a memoria i libri per le generazioni future. Solo che ne abbiamo ormai viste troppe, da allora, di storie di fantascienza, di mondi orribili del futuro, di come l’umanità si potrebbe ridurre: così il povero Bradbury appare oggi un po’ datato. Bella la figura di Clarisse, la ragazza ribelle che istilla i primi dubbi al pompiere Montag, il futuro disertore che da terribile pompiere bruciatore si unirà ai drappelli degli uomini lettori. Però troppo buonismo, troppa fiducia finale in quella canaglia che è l’uomo. E poi, lo stile. L’idea di Bradbury è estrema, e avrebbe potuto giustificare uno stile più passionale, più reboante, più iperbolico. Invece il romanzo è scritto in un modo semplice, descrittivo, forse volutamente asettico, quasi sciatto: i giornali – ad esempio Goffredo Fofi sul Sole24 ore – hanno ricordato che i critici letterari non apprezzarono mai Bradbury. Però non si dimenticano le pagine dell’incontro di Montag con il vecchio di cui ci si può fidare, di Montag inseguito dal terribile cane meccanico, del suo tuffo nel fiume per sfuggire alla caccia, dell’incontro con la piccola comunità che si tramanda i libri, fino all’arrivo del tranquillizzante finale.

Annunci
Categorie:letture, riccardo db
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: