Home > letture, riccardo db > Un’infanzia – La biografia di un luogo, di Harry Crews

Un’infanzia – La biografia di un luogo, di Harry Crews

 

Harry Crews, Un’infanzia – La biografia di un luogo, 1978
[le letture del martedì di RdB]

 Sabato 31 marzo i giornali italiani hanno riportato la notizia della morte di Harry Crews, scomparso negli Stati Uniti a 76 anni. Molti anni fa avevo letto di Crews “Un’infanzia”.
Crews appartiene al quel filone della cultura americana dove la campagna – soprattutto la campagna del Sud – è l’unica cosa che esista. Siamo dunque dalle parti di Faulkner, di Steimbeck, del Capote di “L’arpa d’erba”.

Crews racconta la Georgia durante la Grande Depressione degli anni Trenta del Novecento. È un mondo di uomini derelitti, che picchiano, uccidono, mangiano poco e male, si sborniano, rubano, sfasciano le famiglie, litigano con i parenti e con tutti quelli che gli girano incontro. Nessuno ha il gabinetto in casa. Le donne sono pulite, ma gli uomini puzzano. Come dice un protagonista “Un uomo ha il sacrosanto diritto di puzzare”. Il primo e l’ultimo dei problemi è la sopravvivenza. È un mondo dove si lavora duramente ed esistono solo quattro cose: la terra, il sole, la pioggia e il nome di Dio. E nessuno bestemmia contro queste cose.

In un ambientino del genere, i ragazzi si salvano inventando storie. Dato che i libri non esistono, si parte dal catalogo di  Sears Roebuck, dove gli uomini e le donne sono perfetti, mentre nella realtà tutti hanno una cicatrice, una gamba storta, un occhio solo o un dito in meno.

I poveri sognano un immaginario mondo dei ricchi. Il catalogo delle vendite per corrispondenza è il Libro dei Desideri. Le donne sono sempre incinte e sole. Lo scrittore racconta, con gli occhi del bambino del fu, un’elegia realistica di un’umanità reietta.
Harry Crews, che la terra ti sia lieve.

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: