Home > -, sicilia, testi > Bonaccia

Bonaccia

Al quarto giorno di bonaccia cominciai a non riconoscere i miei compagni.
Non sapevo più i loro nomi ed ero affascinato dalle loro fattezze mostruose. Non erano mostri degli abissi, questo mi era chiaro. Non quelli del mare, almeno.

Cominciarono a raccontare storie, ognuno una diversa. Pezzi della mia vita, fatti e incontri che io stesso non ricordavo o non sapevo affatto di aver vissuto.
Aspettavamo insieme, esaurendoci.
Come se ci sia una speranza, in fondo alla candela che si assottiglia.

Annunci
Categorie:-, sicilia, testi Tag:,
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: