Home > -, chiesa cattolica, diritto e giustizia > Il catalogo è questo

Il catalogo è questo

Pena capitale
Mauritania, Arabia Saudita, Emirati Arabi, Yemen, Sudan, Iran, Afghanistan, Nigeria, Somalia.

Carcere a vita
India, Pakistan, Birmania, Guyana, Sierra Leone, Uganda, Tanzania, Bangladesh, Barbados

Lavori forzati
Guinea Bissau, Angola, Mozambico

Eccetera.

Annunci
  1. utente anonimo
    2 dicembre 2008 alle 10:27

    La chiesa cattolica è il culto più diffuso in 3 dei 21 stati che citi. Malgrado non sia cattolico quando ho letto il tag non ho potuto trattenere un WTF mentale. Non voglio neanche difendere la posizione della chiesa cattolica sugli omosessuali, in realtà voglio sindacare il tuo uso dei tag, cosa che mi rendo conto essere molto buffa. Però “Islam” o “religioni e modernità” ci sarebbero stati bene secondo me e se non sei d’accordo mi piacerebbe sapere perchè.

  2. bsq
    2 dicembre 2008 alle 12:35

    Utente anonino, il tag deriva (pensavo fosse intuitivo, se così non è me ne scuso) dalla presa di posizione della chiesa cattolica di ieri contro la pur modesta e ovvia proposta fatta dalla Francia in sede ONU contro le leggi che considerano l’omosessualità un reato.
    Poiché io invece sono cattolico sono rimasto molto molto amareggiato, deluso (pourtroppo non sorpreso).

    Che vi siano altre confessioni che ritengono l’omosessualità un reato mi indigna ma mi indigna di più che la mia confessione si aggrappi a considerazioni speciose e anche un po’ ridicole che di fatto la rendono loro complice.
    Ezio

  3. 2 dicembre 2008 alle 16:41

    Non sono veloce di riflessi. A leggere questi dati, ho bisogno di stare poi un po’ in silenzio.

  4. bsq
    2 dicembre 2008 alle 18:34

    Pennastilo, che piacere rileggerti! Proprio alcuni giorni fa passavo (dopo un po’ di tempo) dalle tue “parti” (virtuali, chiaro, quelle reali, magari…).
    Ciao

  5. utente anonimo
    2 dicembre 2008 alle 18:56

    Sono l’anonimo (per sbadataggine) del primo commento. Non avevo ancora letto la notizia, alla luce della quale il mio commento ha poco senso. L’assetato sarà lasciato morire di sete perchè bere acqua fresca potrebbe farlo soffocare…

  6. utente anonimo
    2 dicembre 2008 alle 18:57

    Son veramente sbadato, mi scuso.
    Enrico

  7. utente anonimo
    3 dicembre 2008 alle 13:38

    mi piacerebbe sapere qualcosa sul tema tratato ieri “bambini clandestini in Svizzera” interessante, ma l’ho seguito distrattamente perchè ero impegnata.
    Si può sapere un titolo di un libro su questo tema?, C’è un filmato a disposizione.
    Grazie panzeri sonia
    Vorrei iniziare il mio laboratorio interculturale con questo tema

  8. utente anonimo
    3 dicembre 2008 alle 13:40

    sono quella di prima ,non voglio essere anonima: panzeri sonia
    panzerisa@yahoo.it
    cell 3316356557
    Grazie per l’aiuto

  9. bsq
    3 dicembre 2008 alle 15:08

    sonia, mi fa piacere ha abbia pensato di chiederlo qui, ma non so fare altro che rimandarti al sito di Fahrenheit (cui immagino ti riferisci), ma magari lo hai già visto (http://www.radio.rai.it/radio3/fahrenheit/mostra_evento.cfm?Q_EV_ID=269452)
    ciao
    ezio

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: