Home > discorsi, varie > Tedesco

Tedesco

In treno per Milano.
La signora, ultraquarantenne, sembra la versione ruspante di Franca Leosini. Insegna storia e filosofia in un liceo a Nola. Ha piglio e fiero cipiglio, la bocca snodata, la parlata franca e diretta. Ha apprezzato tantissimo Saviano. Legge Rinascimento privato di Maria Bellonci. Viaggia con un figlio di ventidue anni e con uno di otto (del secondo matrimonio).
Racconta alla sua dirimpettaia, una agente di viaggio nata e vissuta negli Stati Uniti ma residente a Testaccio, delle sue avventure scolastiche.
Un giorno stavo spiegando storia. La Repubblica di Weimar (detto ‘veimer’). In quel momento è entrato il Preside e mi ha corretto: “Vaimar, professoressa, vaimar!”
E che ne sapevo io, mica lo so il tedesco. Questa parola qui, per esempio, lei come la legge?
(scrive sull’ultima pagina del libro)
Ah io guardi il tedesco… L’ho studiato tre anni ma non lo so proprio parlare… Idegher… Si legge Idegher, ma che vuol dire?
E’ un nome di un filosofo. Io dico Eidèggher, invece come si dice?
Idegher. La lingua non la so però mi ricordo le regole della pronuncia.
Idegher, mo me lo segno, grazie.

Annunci
Categorie:discorsi, varie
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: