Home > -, letteratura - articoli, libri e dintorni > Libro dell’anno

Libro dell’anno

Fahrenheit, la popolare trasmissione di RadioTre, dovrebbe aver proclamato venerdi scorso il Libro dell’anno. In rete non ne ho trovato traccia. Strano.
Ma la mia domanda è un’altra (meno solipsistica di quanto non sembri).

Quest’anno sono tutti italiani (lo scorso anno no). Com’è che non ne ho letto nessuno?
(e io di libri ne leggo, eccome se ne leggo).

[Aggiornamento: il libro dell’anno è Mal di pietre, di Milena Agus]

Annunci
  1. 4 febbraio 2008 alle 20:28

    Io di quell’elenco ho letto solo il libro di Fruttero. Ma proprio non mi ha entusiasmato.
    Degli altri conosco qualche titolo, ma non li ho letti. Sono costretta quindi a pormi la tua stessa domanda. Perchè?!

  2. bsq
    5 febbraio 2008 alle 09:02

    Ramona, mi consoli… La mia domanda acquista ancora un po’ più di senso.
    Ciao

  3. 7 febbraio 2008 alle 21:49

    io neanche quello….ma perchè siamo così esterofili in letteratura? a volte mi sento in colpa ma poi continuo col mio filone americano…

  4. 9 febbraio 2008 alle 18:37

    Recami, Fois, Grossi, Pianesi, Baldi, Candida, Colombati…no, non è la formazione di un improbabile squadra di calcio a cinque…sono i primi nomi di italiani che mi vengono in mente…

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: