Vero o falso?

Christian Raimo e Nicola Lagioia firmano e dunque, si presume, hanno scritto un racconto, ora pubblicato su Nazione Indiana 2.0 nel quale un io narrante racconta determinate cose.

I salaci commentatori si scatenano senza dubitare un solo secondo che la materia raccontata siatotalmente autobiografica.

Come Giulio Mozzi in almeno due occasioni (quelle che io ricordo) è dovuto intervenire uno dei due autori a calmare gli animi rivelando (!) che fatti, nomi e circostanze sono frutto della fantasia e ogni rapporto con la realtà e puramente casuale.

Ora, io trovo interessante questo fraintedimento reiterato. Anche se nel caso di Raimo-Lagioia lo trovo anche francamente imbarazzante (per chi ha scritto i commenti).
Questa ostinazione a credere che sia sempre tutto vero.
Manifestata da gente che normalmente si firma nei modi piu’ fantasiosi e sulla cui identità nessuno potrebbe garantire alcunché.
Come se solo gli scrittori – o assimilati, nel mio caso – siano tenuti a dire la verità, solo la verità nient’altro che la verità. Con il risultato, un po’ triste, di ridurre la letteratura (online in particolare) ad un indovinello enigmistico o, se vogliamo vedere la cosa da un piano ontologico – di fraintendere la funzione della letteratura, che attiene alla Verità, e non alla verità.
Un testo pubblicato su un blog di quanti asterischi ha bisogno per instradare il lettore verso la sua corretta interpretazione? Se non basta neppure la firma di scrittori veri? Possibile che i lettori di blog siano in possesso di una così modesta dotazione di strumenti ermeneutici?

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: