Home > italia >

 Silvio, povero Silvio

Io non lo capisco. Follini Marco.
La faccia  buona del centrodestra, quella faccia un po’ così da amministratore delegato di un’E-Biscom qualunque. Efficiente e misurato.

Sta dentro ma non sta dentro, si distingue, ma non si distingue. Sempre lì a cercare voti moderati  (mi si nota di più se faccio il vice-premier – pronunciato vais-primier – o se sbatto la porta… sbatto, insomma, accosto con la giusta educazione). Sta con Bossi, ma non sta con Bossi, accetta le responsabilità, no, non le accetta più.

Ogni sua mossa è finalizzata ai suoi interessi di piccola bottega (contare di più nella casa delle libertà). Come chiunque, d’accordo. Ma per favore, levati quella faccia da bravo ragazzo. Ipocrita che non sei altro.
Capisco il povero Silvio, veramente. Avere fra i piedi un democristiano così (la crisi pilotata… la verifica… ci manca il governo balneare e siamo da capo a Fanfani) dev’essere per la sua visione spiccia e modernista della democrazia la iattura peggiore.
Una vera serpe in seno. Ingrato!

Annunci
Categorie:italia
  1. 15 aprile 2005 alle 12:15

    un pò fata un pò strega…

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: